• Vendite: +39 0558 290379

  • Il boom dei social network: perché Instagram ha successo?

    L’ascesa inarrestabile dei social network in tutto il mondo non accenna a rallentare. Le cifre indicano che il numero di utenti continua a salire: se nel 2014 erano 1,8 miliardi di persone, nel 2018 c’erano 3,4 miliardi.
    Il social network leader è Facebook, con oltre 2 miliardi di utenti attivi al mese; Segue Youtube, con 1.9 miliardi; whatsapp con 1.5 miliardi; e Instagram è il quarto, con 1 miliardi utenti attivi al mese. In Italia, secondo uno studio di IAB Italia (Associazione di pubblicità, marketing e comunicazione digitale), il 49% degli utenti di social network ha un account Instagram.

    Instagram raddoppia ogni due anni

    L’aspetto eccezionale di Instagram è la sua escalation negli ultimi mesi, poiché solo in due anni è stato in grado di duplicare la sua base di utenti.

    Altri dati che dimostrano la potenza di questo social network

    – È una delle migliori piattaforme per parlare ai millennial, dal momento che il 53% dei suoi utenti ha tra i 18 ei 29 anni.
    L’80% degli instagrammers segue almeno un profilo aziendale.
    – Più di un milione di brand sono pubblicizzati sulla piattaforma.
    – I ricavi pubblicitari di Instagram sono raddoppiati nel 2018, a 9.000 milioni di dollari, secondo i calcoli di eMarketer.

    Perché ci piace tanto Instagram?

    È visivo. Foto e video sono l’anima di Instagram, due formati che stimolano il cervello come nessun altro. Per gli utenti è praticamente impossibile resistere alla tentazione di aggiornare il feed e visualizzare altri contenuti.

    È mobile. Fin dalla sua nascita è una piattaforma che funziona principalmente attraverso lo smartphone. In effetti ci sono azioni che possono essere fatte solo dall’app mobile. Il suo facile utilizzo (prendere il dispositivo dalla tasca, scattare una foto e condividerlo) è uno dei segreti del suo successo.

    È virale. Gli hashtag (come in twitter), i like in forma di cuore e gli emoticons sono alcuni degli elementi che Instagram è stato in grado di utilizzare molto bene per aumentare la viralizzazione dei contenuti tra gli utenti e l’alto indice di engagement che ottiene le loro pubblicazioni.

    È attuale. Oltre ad essere il territorio preferito dei giovani, Instagram è il social network preferito dalle celebrità; e ultimamente, anche da parte dei politici: negli Stati Uniti, il 50% dei membri del Congresso lo ha usato nel 2018 (rispetto al 25% nel 2015), principalmente perché è un’efficace porta di contatto per raggiungere la popolazione dei millenials. Anche Donald Trump ha un account.

    Storie di Instagram

    Un altro motivo del successo di Instagram è il suo forte impegno per un formato vincente: il video. Nel 2018 ha lanciato IGTV, il suo canale video verticale; e un anno prima ha adottato le storie (un’invenzione originale di un altro social network, Snapchat), che consente agli utenti di pubblicare brevi video che scompaiono dopo 24 ore.
    Il successo delle storie è spiegato principalmente da due ragioni: 1) gli influencers sono più disposti a condividerli perché, scomparendo in breve tempo, è garantito che i loro feed non saranno “contaminati”; 2) A differenza di altri contenuti, le storie consentono di includere collegamenti per effettuare acquisti diretti.

    In termini generali, Instagram è una grande opportunità per incontrare utenti, e negli Stati Uniti oltre il 70% delle aziende lo ha utilizzato nel 2018 come parte della propria strategia di marketing.

    Richiedi una demo

    Scopri come aumentare il tuo fatturato. Richiedi una demo gratuita.