Storytelling: come agisce nella tua mente (e perchè funziona)

Lo storytelling è l’arte di raccontare storie che possono suscitare emozioni, ispirare l’ascoltatore e portare ad azioni concrete. Ma perché è una risorsa così efficace? Le neuroscienze hanno indagato su ciò che accade al nostro cervello quando ascoltiamo/leggiamo una buona storia:

1. Accoppiamento neurale

Quando qualcuno racconta una storia, nel cervello dell’ascoltatore si attivano alcune parti che gli permettono di identificarsi in quella storia e di renderla propria. Questo avviene grazie ad un processo chiamato accoppiamento neurale: quando la comunicazione tra due persone ha successo, cioè quando il destinatario del messaggio capisce cosa sta spiegando il mittente, l’attività neurale di entrambi si sincronizza temporaneamente.

Queste conclusioni sono emerse grazie all’uso della risonanza magnetica, una tecnica che ha permesso di fotografare il cervello identificando le aree che si attivano durante un processo di comunicazione.

2. Specchio

Le neuroscienze hanno potuto indagare sul fatto che l’ascoltatore non solo sincronizza la sua attività cerebrale con quella del mittente, ma anche con il resto del pubblico che ascolta la storia. Tutti noi siamo legati al potere dello storytelling.

3. Dopamina

Nel corso di una narrazione, il cervello rilascia dopamina nel sistema, lasciando che  l’ascoltatore venga coinvolto da un evento emotivamente intenso. Poiché la dopamina produce sensazioni piacevoli e rilassanti, il messaggio sarà più accurato e più facile da ricordare. Le persone possono dimenticare le tue parole o le tue azioni, ma difficilmente dimenticheranno come le hai fatte sentire.

4. Attività della corteccia

Quando i fatti vengono elaborati, vengono attivate due aree del cervello (l’area di Broca e quella di Wernicke). Una storia ben raccontata può coinvolgere altre aree, tra cui la corteccia motoria, la corteccia sensoriale e la corteccia frontale.

La corteccia cerebrale è la parte più grande del cervello e la più recente, evolutivamente parlando. Più aree vengono attivate in esso, più funzioni chiave vengono messe in moto: memoria, percezione, coscienza, pensiero, linguaggio e attenzione.

Richiedi una demo

Scopri come aumentare il tuo fatturato. Richiedi una demo gratuita.